GRUPPO di  SALUGGIA

Capogruppo:   Mauro CAVAGLIA               cell. 338 5492395  

Segretario:      Lorenzo MOMO                                                   @mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.      

INDIRIZZO:   via Circonvallazione 3  - 13040  Saluggia  (VC)  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ANNO 2016 = n. 49 associati di cui  42 Alpini e 7 Soci Aggregati

  

La fondazione del gruppo avviene il 25 Gennaio 1979, per iniziativa di alcuni alpini: ALLIONE, BASSO, DELNEVO, DEVA, FORMICA, ROSSI, SIVORNINO ed il Sergente VIRGINIO GALLO, reduce di Russia. Madrina è la signora ZITA FILIPPETTO. La cerimonia di inaugurazione avviene il 1° Aprile 1979 con lo sfilamento degli Alpini per le vie del paese e la messa al campo.

Nell’assemblea del 18 Febbraio 1979 è eletto il primo capogruppo: ROMANO BASSO.

Dalla fondazione, il gruppo, festeggia ogni anno la sua costituzione con la “FESTA ANNUALE” . In tale occasione ricorda i soci “ andati avanti” deponendo sulle loro tombe un garofano rosso è, inoltre, sempre presente alle giornate della memoria ( IV Nov., 25 Apr. Ecc).

Il numero di iscritti è costantemente cresciuto sino agli attuali 53 soci; 42 alpini e 11 amici, ed ogni anno, in tanti, partecipano all’Adunata Nazionale.

Nel 1989, per festeggiare il 1° decennio di attività, dona al Comune di Saluggia il pennone per l’alzabandiera e il Tricolore e, presente il Provveditore agli studi, il Tricolore alle scuole elementari e medie. Gli alunni partecipano allestendo una mostra con osservazioni e disegni sul tema “GLI ALPINI”. Le foto del Ten. Col. BARELLI completano l’esposizione. L’intervento del CORO e della FANFARA della Brigata Alpini TAURINENSE donano all’evento un clima di intensa Alpinità. E’ presente il Ten. Col. JOB futuro comandante di tutti gli alpini.

Dal 1993 i soci, i familiari e gli amici si riuniscono nella tradizionale serata della Bagna Caòda , (inizi di Dicembre) , che in un clima di allegria è anche l’occasione per gli scambi di auguri per le feste ormai prossime.

Nell’Aprile del 1994 si festeggia il 15° anniversario. Ancora una volta è la FANFARA della Brigata Alpina TAURINENSE a dar lustro alla ricorrenza. La mostra “120 TRACCE DI UNA GUERRA LONTANA”, fotografie scattate del Ten. Col. PAOLO BARELLI, completa la manifestazione.

Il ventennale della fondazione è festeggiato ad Aprile del 1999 con un affollatissimo sfilamento per le vie del paese. Presenti il Labaro Sezionale ed un gran numero di Gagliardetti.

A partire dal 2002 il gruppo intraprende una nuova iniziativa organizzando, la “CASTAGNATA BENEFICA”, in concomitanza con una delle giornate del Ricordo: il IV Novembre. E’ l’undicesima quella del 2012. I proventi che si ricavano vengono donati alla locale delegazione della C.R.I.. Dal 2003 partecipa ogni anno alla raccolta fondi a favore di TELETHON ed ai partecipanti la Messa di Mezzanotte del S.Natale distribuisce cioccolata calda e vin brulè unitamente agli auguri.

Sempre dal 2002 il gruppo svolge il servizio di scorta d’onore nelle processioni del Corpus Domini e della festa Patronale.

Per il 25° di fondazione , nel 2004, conferenza del Vicepresidente della Sezione FULVIO SCAGLIOTTI sulla ritirata di Russia, con proiezione di documenti.

Nella “Festa Annuale” del 2006 viene benedetto il nuovo Gagliardetto. In Maggio si fraternizza con la FANFARA dei BERSAGLIERI di Trapani, ospiti del Comune di Saluggia, arrivati per la loro Adunata Nazionale in Vercelli.

Per la Festa Patronale del 2007, il gruppo organizza una serata per rispondere alla domanda: chi è oggi l’Alpino?. Il Cap. MARIO RENNA della Brigata TAURINENSE ci fornisce la risposta illustrando con immagini e fluente eloquio il tema “ALPINI OGGI”. Ne segue un dibattito intenso e molto partecipato.

Nel 2008 serata dal titolo “PER NON DIMENTICARE”. Titolo mediato dalla colonna mozza dell’ORTIGARA per ricordare il 90° anniversario dalla fine della prima guerra mondiale. Brillante conferenza dell’Alpino FULVIO SCAGLIOTTI .

Il 2009 è tappa importante nella vita del gruppo. Ricorre il 30° di fondazione che viene solennizzato con l’inaugurazione del monumento all’ALPINO. In un masso di granito è incastonata una penna mozza, fusa in bronzo, opera del maestro incisore ARNALDO BALDASSI, Friulano di Buia. Al piede del masso, una pietra quadrata simula un leggio sul quale è appoggiato un aquilotto in atto di spiccare il volo. Di notte una lampada a led illumina tutto il manufatto.

Il gruppo ogni anno non fa mancare la collaborazione e la partecipazione a molte iniziative con finalità sociali, civili, religiose.

 

CAPIGRUPPO

Dal 25 Gennaio 1979   al   18 Febbraio 1979   ROMANO BASSO (Capogruppo provvisorio)

Dal 19 Febbraio 1979   al   21 Febbraio 1987 ROMANO BASSO

Dal 22 Febbraio 1987 al     5 Febbraio 2000 GIOVANNI ALLIONE

  1. 6 Febbraio 2000 e tuttora in carica         MAURO     CAVAGLIA’

                                    

DIRETTIVO IN CARICA

Capogruppo:                     Mauro Cavaglià

Vicecapogruppo:             Dellamula Luigi   -     Vallino Marco

Consiglieri:                         Giovanni Grosso, Giovanni Leone, Natale Leone, Silvestro Fadda, Ruggero Melis, Michele Rossi, Roberto Zara.

Segretario:                         Lorenzo Momo.